Assicurazioni 2016, in calo i prezzi delle Rc Auto



Risparmio costi assicurazioni autoDopo una serie di brutte notizie che sono arrivate nel 2016, ecco che ne arriva una buona che farà la felicità degli automobilisti, o almeno di quelli che nell’ultimo anno non sono stati coinvolti in alcun incidente di cui si sono dovuti assumere la responsabilità. Chi, infatti, ha un attestato di rischio immacolato, in questo nuovo anno potrebbe pagare meno l’assicurazione della propria auto. Vediamo i dettagli.

Le tariffe delle rc auto, secondo i dati rilevati dall’Osservatorio Assicurazione Auto e Moto, sarebbero stimate in discesa e non di poco. Si dovrebbe infatti registrare un più che buono -7,9%, il che, tradotto in moneta sonante, può voler dire molto per tutte quelle famiglie che oggi si trovano in una situazione economica precaria e nelle quali la spesa per l’rc auto incide pesantemente sul budget mensile. In molti, infatti, proprio a causa degli scorsi rincari, avevano dovuto rinunciare all’utilizzo dell’auto perché magari le loro condizioni economiche erano mutate o avevano perso il lavoro, il che è un vero controsenso se si pensa che per molti lavori è richiesto proprio il possesso dell’auto. Un bel problema se però non ci si può permettere né l’auto né l’assicurazione.

A gennaio quindi le migliori quotazioni dell’rc auto toccheranno una soglia storica che non si vedeva dal 2009. Rispetto al primo semestre dello scorso anno la tariffa media è appunto scesa del 7,9%, ma se andiamo a vedere quello che viene chiamato il “best price”, cioè il miglior prezzo, si può notare che l’rc auto è diminuita del 9,2%, dal 2011 quindi si è segnato un calo del 31,7%. Si tratta di numeri importanti che fanno ben sperare. Non va bene invece per gli amanti delle due ruote che non potranno beneficiare di questo trend dei prezzi delle assicurazioni. Per loro la situazione resta stazionaria.

Cosa fare quindi per risparmiare ulteriormente? Sicuramente acquistare l’assicurazione online abbassa i costi e se non si vuole utilizzare la propria carta di credito basta scegliere tra le carte prepagate proposte da cartedipagamento.com, caricare la cifra desiderata e acquistare l’assicurazione auto più idonea alle proprie necessità, magari, visto il risparmio, includendo anche le opzioni di furto e incendio.

Rivoluzione assicurazioni online: la gestione polizze e risarcimenti avviene dal web



Assicurazioni online autoIn Italia bisognerà abituarsi presto alla gestione delle polizze e dei risarcimenti online, da internet, smartphone e tablet. Tutto ebbe inizio con la nascita delle assicurazioni online, e prosegue attualmente (grazie al successo delle stesse) con decisioni governative e legislative che rivoluzioneranno per sempre il mondo assicurativo, come la dematerializzazione del tagliando cartaceo e dell’attestato di rischio.

I documenti assicurativi, rispettivamente attestanti il possesso di una polizza in corso di validità e la classe di merito raggiunta, diventerannotelematici. La data fissata dal Governo per l’abbandono del “cartaceo” è il 18 ottobre 2015, momento a partire dal quale, chi acquisterà l’Rc auto e l’Rc moto, riceverà esclusivamente via email l’attestato di rischio. Il tagliando assicurativo, che diventerà anch’essoelettronico, sostituirà il talloncino da anni esposto sul parabrezza, e grazie ad un sistema fatto di connessioni e banche dati, sarà sfruttato dalle Forze dell’Ordine per effettuare controlli più efficaci su revisioni, mancanza di Rca e furti di vetture.

La rivoluzione assicurativa partita dal web però non si ferma qui, e coinvolge tutti gli aspetti della gestione polizze. Merito di un’applicazione ideata da Euresa (Associazione delle Imprese Europee di Mutua Assicurazione e Cooperative), anche il CID a breve potrà essere compilato e trasmesso online, mentre videocamere installate davanti ai veicoli consentiranno alle compagnie di ricostruire le dinamiche dei sinistri per scongiurare le frodi.

Le polizze online Rc auto ed Rc moto permettono già una gestione facilitata delle assicurazioni.

Oggi i preventivi assicurazioni possono essere scovati online grazie ad utili portali di comparazione (come SosTariffe.it), dai quali acquistare in un solo click l’Rca al prezzo migliore del mercato. Dopo l’acquisto i documenti assicurativi vengono trasmessi via email, corredati su richiesta dalla polizza provvisoria per chi si avvicina alla scadenza dell’assicurazione. Chi è già munito di Rc auto online usufruisce inoltre di tutta la comodità di una gestione in tempo reale della polizza, potendo modificare anche da smartphone e tablet le caratteristiche dell’assicurazione, eventualmente sospendendola, prolungandola (in caso di Rca provvisoria) e rinnovandola.

Infine, anche l’aspetto che più interessa gli automobilisti e i motociclisti, ovvero la richiesta risarcimenti, è agevolato, potendo presentare domanda di indennizzo in un solo click grazie ad apposite applicazioni delle compagnie per dispositivi mobili.

Pagina Successiva »