Relazione annuale Ivass: le assicurazioni dimenticano la loro missione



Salvatore Rossi Ivass AssicurazioniGli esiti della Relazione annuale Ivass fanno emergere un mercato assicurativo in trasformazione, attraversato dalla rivoluzione tecnologica e dalla caduta dei tassi d’interesse. Oggi le assicurazioni offrono meno polizze con garanzie minime di rendimento, e le nuove regole contabili generano un più ampio assorbimento di capitale, mettendo a rischio la missione primaria delle compagnie assicurative.

Le polizze vita, in particolare, hanno visto il raddoppiarsi di prodotti finanziari che trasferiscono il rischio a carico dell’assicurato (polizze unit-linked). Le compagnie cercano nuovi investimenti, inserendosi nel circuito dell’offerta del credito, in sintesi: si stanno snaturando. Questa è l’opinione espressa da Salvatore Rossi, Presidente Ivass, ma in primo luogo uomo, preoccupato sul futuro del settore. Rossi non nega tuttavia l’importanza dell’evoluzione. Quella tecnologica si è realizzata con l’avvento delle assicurazioni online, mentre quella che riguarda l’offerta di credito al consumo avrà obiettivi comunque assicurativo.previdenziali.

Continua e si irrigidisce, dunque, il controllo dell’Autorità di Vigilanza sulle imprese. Queste ultime sono attrezzate al rilascio di garanzie demografico-finanziarie a tutela del consumatore, e l’Ivass verifica che il livello di tutela sia adeguato, come l’accumulo di riserve, per non far venir meno la sostenibilità nel tempo degli impegni assunti. “Siamo inoltre intensamente impegnati ad applicare efficacemente alla nostra organizzazione le norme anti-corruzione e pro-trasparenza recentemente introdotte nell’ordinamento”, afferma il Presidente.

Tuttavia -continua Rossi- è necessario introdurre norme e fissare sanzioni per responsabilità in capo ai dirigenti, attualmente inesistenti e rivolte solo alle imprese in qualità di persone giuridiche, non fisiche.

Gli argomenti saranno discussi in modo più approfondito il prossimo 2 luglio, quando durante l’incontro con Ania, si affronteranno i temi delle sfide poste dalle regole di contabilità introdotte dalla direttiva europea Solvency II, e della tutela degli assicurati a fronte delle modifiche apportate dal Ddl Concorrenza, principalmente nel settore Rc auto ed Rc moto. Per confrontare i preventivi di assicurazioni Rca basta compilare il modulo richiesta preventivi con SosTariffe.it, e scovare l’offerta più economica.